YAMETE KUDASAI

Copertina di Susan Orlok

Una fanfiction o fan fiction (anche abbreviato in fanfic o fic) è un’opera di finzione amatoriale scritta dai fan prendendo come spunto le storie o i personaggi di un’opera originale, sia essa letteraria, cinematografica, televisiva, o appartenente a un altro medium espressivo.

Fanfiction – Wikipedia

Vi sono piaciute le auree malinconiche e vagamente erotiche di FAKE TAXI?

Siete tutti un friccicore per il mistero alieno di Limonə?

Non ve la sentite di partecipare a nessuno dei due, ma almeno una volta nella vita avete avuto 14 anni e una connessione Internet?

Allora questa call fa al caso vostro!

È l’inizio del 1300 in un’Italia frammentata di comuni in guerra e Durante Alighiero, un malmostoso studioso con una passione smodata per i cappelli rossi da gnomo, prende in mano il libro più famoso del mondo, La Bibbia e dice a sé stesso: “bella sta storia, ma sai come potrebbe migliorare? Se fossi il protagonista”.

Quel giorno inizia ad architettare la Comedia: la più famosa fanfiction self-insert al mondo. Collateralmente pare nasca anche la letteratura italiana, ma come tutti sappiamo, quest’ultima è abbastanza dimenticabile e sicuramente non durerà.

L’eredità di quest’opera ci donerà alcuni dei testi più straordinari del patrimonio artistico internazionale, come la saga di Twilight, 50 Sfumature di Grigio, Kingdom Hearts, Hadestown, Agony in Pink e il Koh i Noor della letteratura: My Immortal.

Perché allora non abbandonare tutte le pretese di originalità di una professione basata sul furto dissimulato e predare qualche proprietà intellettuale altrui per creare storie nuove? Perché privarci delle confessioni romantiche e accorate di Ridge Forrester a Roronoa Zoro? Le scoppiettanti peripezie di quella volta che Rodiòn Romànovič Raskòl’nikov è dovuto fuggire da Mosca in compagnia di un misterioso e conturbante Donald Duck.

Le possibilità sono infinite, l’importante è divertirsi e infrangere qualche copyright, perché a conti fatti, la proprietà intellettuali è una roba da sfigati.

Per partecipare

  • Si può inviare un racconto, uno e uno solo, a malgradolemosche(chiocciola)gmail.com dal 1 al 31 luglio 2022, mettendo come oggetto della mail “[Yamete Kudasai] – [NOME AUTORE/PSEUDONIMO] – [TITOLO DEL RACCONTO]“;
  • Allegate alla mail un file .doc titolato “[Yamete Kudasai] – [NOME AUTORE/PSEUDONIMO] – [TITOLO DEL RACCONTO]“ contenete una breve bio di massimo 2000 battute, l’elenco delle proprietà intellettuali predate e ovviamente la vostra fanfiction di massimo 25000 battute. Spazi inclusi.
  • Non ci sono limiti di genere, assurdità o aderenza al canone originale.
  • Non è ammesso l’utilizzo di persone reali.
  • È altresì ammesso l’utilizzo di qualsiasi opera d’ingegno, più è pop e meglio è: anime, serie televisive, libri, film, fumetti, l’importante è che siano riconoscibili.
  • Devono essere bellissime, santiddio, che di fanfiction goffe o orripilanti se ne cade già il mondo.

I vincitori di questa spettacolare call verranno pubblicati in data da destinarsi sul sito di Malgrado le mosche, al martedì, al pari degli altri racconti, illustrati dai blasfemi fotomontaggi della nostra reclusiva Susan Orlok e infine riuniti in un PDFBS (Portable Digital Format Bello Speciale) a opera della nostra unica, insostituibile, assolutamente non legata in uno scantinato e costretta al lavoro, Letizia Anelli.

Visto il titolo della call, i primi tre racconti erotici ricevuti verranno premiati con l’istallazione sui cellulari dei rispettivi vincitori della dating app più opportuna.

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.