Limonə, che quasar aspetti?

Forse è destino che sia proprio oggi, che è il primo giorno di primavera di un anno che ha già fatto del suo peggio (o almeno si spera).

A questo progetto lavoriamo in gran segreto da alcuni milioni di anni. Limonə è la prima call, che è anche un gioco, che è anche una app di dating interstellare, che sarà un’antologia, che sarà il frutto dell’amore tra i popoli.

Come funziona?

Ci si iscrive a Limonə (è interstellare, basta il pensiero, non serve altro ed è gratuita). Completata l’iscrizione si scrive un profilo per l’app. Il profilo ha lo scopo di conoscere spiriti affini nello spazio conosciuto. Purtroppo per lo spazio sconosciuto non abbiamo i diritti. Comunque, lo spazio conosciuto è parecchio, è più grande di Sao Paulo, per dire.

Fase 1 (scadenza 14/05/2022)

Tuttə sono invitatə a scrivere fino a tre bio per i profili di Limonə. Ricordate che l’app serve l’intera galassia, ma che dire, anche qualche fetta di multiverso, dipende che operatore avete sul cellulare: siate creativi e anche un po’ cretini. Scrivete col cuore, ma anche coi genitali e tutte quelle porzioni di voi che sentite di dedicare all’ammmore. E se non sapete come è fatto un profilo di una dating app potete sempre fare un salto su tindertrash (o smettere di mentirvi addosso, vedete voi).

I profili non devono superare le 2000 battute ciascuno (tassative. Lo script della app è quello). Andranno inviati in un singolo file .doc insieme alla vostra bio di max 200 battute. Il file andrà nominato “[NOME AUTORE] – Profili Limonə”. In caso il profilo appartenga a qualcosa/qualcuno di troppo smaccatamente inumano, sono caldeggiate due righe aggiuntive per descrivere la vostrə creaturə.

Inviate tutto a malgradolemosche(at)gmail.com con oggetto lo stesso nome del file allegato. Nel corpo mail potete scriverci quello che volete, ma qualcosa scrivetecelo o va a finire in spam.

Fase 2 (31/05/2023)

Tutta la redazione di Malgrado le mosche, con un lavoro diplomatico davvero raffinato, ha selezionato quindici profili. Le autrici e gli autori dei profili in questione, uno più immaginifico e folle dell’altro (hanno scaricato Limonə, per fare pochi esempi, una donna che fa esplodere le persone e poi le resuscita, la Vergine Maria, un pernicioso poeta che si autopromuove nella galassia) sono, e siamo lietə di poterlə finalmente rivelare, Fernando Pennaforte, Giuliano Tomarchio, Nicole Trevisan, Giovanna Daddi, Manuela Montanaro, Matteo Quaglia, Lucia Tradii, Caterina Pucci, Francesco Quaranta, Giovanni Locatelli, Piero Negri, Thomas Lehn e Mattia Grigolo.

Su Limonə si fa match spesso, del resto la galassia è grandicella e le possibilità sono parecchie, per cui i quindici profili hanno fatto match tra loro, a coppie per lo più, ma non solo.

Le storie d’amore tra questə personaggə meritano di essere conosciute e di non disperdersi tra le nebulose, per quanto siano affascinanti le nebulose.
Per la fine di maggio 2023 avremo un libro, il primo volume antologico di Malgrado le mosche. Conterrà le sette storie d’amore nate grazie a Limonə.
L’antologia sarà scaricabile come pdfbs (Portable Document Format Bello Spaziale) da questo sito e da tutte le navi pirata spaziali, ma sarà anche un volume cartaceo, la prima pubblicazione di Malgrado le mosche!
Nel 2023, cioè dopodomani, apriremo un crowfunding galattico, funziona uguale a quello terrestre, si investe in un progetto, si prenotano una o più copie del libro, si stampano quelle copie, il libro vi arriva a casa, impacchettato bene e con tutte le pagine al loro posto.

I racconti, ovvero le storie d’amore di Limonə, vedono la collaborazione di alcune delle autrici e degli autori più prestigiosə dello spazio siderale. In ordine sparso, l’antologia Limonə vedrà i racconti di Mariana Branca, Alfredo Zucchi, Caterina Iofrida, Matteo Grilli, Claudia Grande, Orso Tosco e Carlo Martello.
Carlo Martello si è chiaramente infiltrato. Certa gente non cambia mai.

Questa pagina potrà subire degli aggiornamenti perché i cambiamenti sono dietro l’angolo perfino in casa, figuriamoci nello spazio galattico.

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.